Filiera produttiva

L’azienda ha come obiettivo base la qualità della produzione e per ottenere ciò la filiera produttiva viene seguita passo dopo passo dalla preparazione dei terreni, semina, trapianto, irrigazione, trattamenti e raccolta.

La qualità del prodotto associata a produzione nel rispetto dell’ambiente e rispetto delle normative di legge vengono ottenute:

- seguendo le buone pratiche agricole suggerite dal protocollo GLOBALGAP;

- sull’osservazione dei disciplinari regionali; fondando la strategia di difesa sull’accertamento della presenza di dei parassiti, sulla scelta di sostanze attive seguendo i criteri dell’efficacia, della degradazione, della classificazione, del formulato commerciale e della massima salvaguardia degli insetti ausiliari;

- utilizzando varietà resistenti, seme sano, pacciamatura, irrigazione a goccia, mezzi di lotta biologica (lancio di insetti utili), effettuando controlli regolari e sistematici durante la coltivazione;

- somministrando gli elementi nutritivi in relazione alle esigenze della coltura e allo stadio fenologico della pianta, prestando particolare attenzione al contenimento dei nitrati.

La tracciabilità del prodotto è garantita sin dalla semina grazie ai quaderni di campagna che contengono i dati identificativi delle materie prime e le operazioni colturali che vengono effettuate sui singoli lotti produttivi.

Dopo aver superato i due anni di conversione, oggi, l’azienda può contare anche di una piccola superficie per la produzione biologica con l’obiettivo di accrescerla negli anni futuri.